Pompelmo Rosa (900 gr)

Provenienza: Sud Africa.

La confezione contiene 3 pezzi.

Vedi di meno

2,00 IVA inclusa

Il pompelmo è un grosso agrume dalla scorza gialla o rosa e spessa, che racchiude una polpa succosissima e di sapore molto intenso, asprigno e amarognolo ma gradevole.

Il pompelmo si consuma al naturale o spremuto, ed è particolarmente ricco di fibre, vitamine A, vitamina B e vitamina C. Il suo nome ha origine dalla parola olandese “pompoen”, che significa ” grosso ” e dalla parola giavanese “limoes”, che significa ”limone“. In pratica, pompelmo significa ”grosso limone“!

Le diverse qualità
Ci sono tre varietà diverse di pompelmo: la bianca, particolarmente adatta per i succhi; la rosa, molto più dolce; e infine la rossa.

Dove cresce
Il pompelmo è coltivato in tutti i paesi a clima caldo, ma soprattutto in Israele e in Algeria. In Italia lo si coltiva per lo più in Liguria, in Campania e in Sicilia.

Quando si trova
Il pompelmo si trova facilmente tutto l’anno.

Da dove viene
Il pompelmo è originario della Malesia e della Polinesia.

Come sceglierlo e conservarlo
I pompelmi più maturi e saporiti sono quelli non troppo duri, con la scorza lucida e senza ammaccature. Si conservano abbastanza bene anche fuori dal frigo, ma è meglio mangiarli presto, perché la vitamina C si deteriora in fretta.

Perché fa bene alla salute
Il pompelmo fa bene alla salute perché contiene molte fibre e vitamine: mezzo pompelmo ti dà tutta la vitamina C che ti basta per un giorno, ma è anche una buona fonte di vitamine A e B.

Consigli
Ci sono molti modi per mangiare il pompelmo. Il più semplice è quello di tagliarlo in due e svuotarlo con un cucchiaino, ma puoi anche tagliarlo a pezzetti e mangiarlo come un’arancia. L’hai mai aggiunto all’insalata o alla macedonia?